Un saluto dal Presidente


Ascolta il messaggio del presidente







Maria Luisa Cregut, dopo aver frequentato l’Istituto Magistrale, si è diplomata in canto artistico presso il Conservatorio di Bologna con ottimi voti. Nei due anni successivi al diploma, ha insegnato Educazione Musicale presso due scuole medie statali di Milano.

Ha successivamente intrapreso la carriera teatrale come soprano solista calcando palcoscenici italiani ed esteri per 15 anni riscuotendo notevoli successi di pubblico e stampa.

Dopo la prima esperienza nel 1998 a Verona con la musicista Dolores Olioso, trasferitasi in Svizzera, nel 2000 inizia a lavorare con i bambini della scuola dell’infanzia per poi proseguire allestendo corsi per ragazzi delle elementari, medie e superiori predisponendo testi, preparazione musicale, recitazione, regia. Tante le collaborazioni con le scuole elementari ticinesi, finchè nel 2005 fonda l’Associazione Culturale Artinscena, in parte patrocinata dal Municipio, con l’obiettivo di avvicinare i giovani all’arte teatrale. L’associazione ogni anno mette in scena un paio di rappresentazioni, grazie alle quali i partecipanti hanno l’opportunità di misurarsi e raggiungere la consapevolezza necessaria per migliorare sempre di più la fiducia in se stessi ed imparare il gioco più difficile della vita: giocare ad essere.

A differenza di molte altre interessanti iniziative, per evidenziare le capacità artistiche dei ragazzi, Artinscena crea con i protagonisti sia i testi che spesso musiche inedite.

Dopo la carriera musicale, per poter meglio comprendere e trasmettere ai ragazzi le competenze necessarie, Maria Luisa Cregut si è avvicinata alla prosa recitando dal 2004 con Teatro Oltre, un gruppo di attori semi-professionisti, legati al Cinema Teatro di Chiasso. Nel 2009 ha vinto alla “Maratona” di Locarno il premio come migliore attrice della Svizzera Italiana nell’interpretazione di Kate in “Erano tutti miei figli” di Arthur Miller. Fra i vari autori interpretati annovera De Filippo, Moliere, Feydeau, Machiavelli.